Anche il mondo del franchising – come molti altri settori –  sta subendo una trasformazione grazie ai recenti progressi tecnologici

L’intelligenza artificiale (AI), l’Internet delle cose (IoT) e le tecnologie di sicurezza sono destinate a sconvolgere ogni settore nel prossimo decennio. Per arrivarci, organizzazioni leader come McDonald’s e Uber Eats hanno già creato piattaforme digitali adattabili tramite API.

Business Intelligence Group spiega in questo articolo come costruire una strategia ponderata che aiuterà la vostra  organizzazione a sfruttare appieno le tecnologie emergenti come AI, chatbot e IoT migliorando la reputazione del marchio

Alcuni franchisee stanno utilizzando da tempo l’analisi dei dati complessi attraverso sistemi di intelligenza artificiale nelle operazioni aziendali.

Le aziende in franchising si trovano in una posizione in cui la concorrenza del mercato farà sopravvivere solo chi è in grado di cogliere meglio quelle che sono le esigenze del consumatore, dei singoli clienti. Con l’evoluzione dell’offerta competitiva l’intelligenza artificiale rappresenta un’opportunità per ottenere un vantaggio competitivo rispetto ai competitor.

I big data sono la chiave per una crescita più rapida, profitti più elevati e operazioni più efficienti, nonché per i proprietari di franchising e i dipendenti che fanno scelte più informate.

Le applicazioni dell’IA, del cognitive computing e del Machine Learning continuano a diffondersi rapidamente anche nel settore del Franchising proprio perché possono analizzare grandi molti di dati, includendo analisi predittive, operazioni e comunicazioni più efficienti e posizionamento del brand soprattutto sui canali digitali di comunicazione.

Come potrebbe l’IA aiutare a sviluppare il settore franchising?

Sembra un argomento interessante solo per alcune tra le più grandi imprese, ma ciò che vale per franchisor e franchisee vale anche per le piccole e medie imprese. Applicata tatticamente, l’IA ha il potere di ridurre i costi amministrativi, migliorare le prestazioni operative e rafforzare l’assistenza clienti. Entrambi renderanno qualsiasi attività commerciale più efficiente e più redditizia per i suoi affiliati, il che in effetti attirerebbe più affiliati e aiuterebbe nello sviluppo del franchising. Vediamo alcune di queste applicazioni.

Vendite e marketing

L’intelligenza artificiale aiuta franchisor e franchisee a migliorare le loro campagne di riconoscimento dei prodotti. Ciò è particolarmente vero per il targeting pubblicitario focalizzato, ovvero per offrire pubblicità altamente personalizzata. L’intelligenza artificiale, ad esempio, aiuta i negozi al dettaglio a personalizzare gli annunci per smartphone per i consumatori locali che cercano prodotti online. Oppure per creare sconti e promozioni su misura per i clienti.
La base di conoscenza dei dati degli utenti viene automatizzata da sistemi di machine learning.

Analisi predittiva

L’apprendimento automatico può portare le aziende ad adottare strategie produttive e a una migliore analisi dei dati. L’intelligenza artificiale è diventata rapidamente uno strumento di business indispensabile per l’analisi dei dati, il cognitive computing, l’automazione, il cloud e altre tecnologie emergenti. Con l’intelligenza artificiale è possibile visualizzare i rendiconti, i  profitti e le perdite, le proiezioni delle entrate, il potenziale impatto di varie decisioni di spesa e altre metriche chiave, semplicemente ponendo le domande giuste. La conclusione è che l’IA consente a ogni azienda e al proprio team di prendere decisioni migliori.

Comunicazione

Il modello di business in franchising è progettato per funzionare bene quando gli obiettivi sono chiari e stabiliti. Comunicazioni aperte e chiare rappresentano la chiave per il funzionamento produttivo. Se i membri del vostro team non parlano tutti la stessa lingua, i clienti se ne accorgeranno. Lo stesso vale per i sistemi di dati. L’IA può assisterci fornendo approfondimenti che potrebbero richiedere settimane o mesi per essere raccolti in altro modo. L’aggiunta di una soluzione di intelligenza artificiale alla rete permette nuovi strumenti di indagine per capire dove investire e dove indirizzare le risorse.

Reputazione online

Data la struttura del franchising, ogni singolo proprietario di un franchising è un rappresentante del marchio. Attraverso i social media, i siti di recensioni istantanee e il potenziale di diventare virale, qualsiasi cosa diffusa può avere un impatto importante sulla reputazione del marchio, in positivo e in negativo. L’intelligenza artificiale aiuta a risolvere questo problema fornendo ai singoli proprietari di franchising un controllo sulla web reputation del marchio. L’IA può aiutarvi a migliorare la tua reattività (la risposta a una crisi, ad esempio una serie di commenti negativi) e la vostra reputazione.

Chatbot

Incoraggiare i clienti a dialogare con la vostra azienda 24 ore su 24, 7 giorni su 7, aggiungerà un vantaggio competitivo al vostro business, e i chatbot vi aiuteranno a farlo. I chatbot sono software che dialogano rispondendo a domande imitando il ragionamento umano. Sono alimentati da algoritmi di intelligenza artificiale che possono essere generai per rispondere a un’ampia varietà di domande anche molto complicate. Per saperne di più abbiamo scritto un articolo sul chatbot ideato da Business Intelligence di nome LISA (Learning Intelligence for Service Automation).

 

Conclusioni

L’intelligenza artificiale può rivelarsi un fattore determinante per lo sviluppo del franchise. Con l’aiuto dell’intelligenza artificiale, i franchisee possono migliorare i lead insieme ai profitti dell’organizzazione. Possono anche espandersi in nuove aree ed espandersi in nuove attività. Se desidera applicare sistemi altamente evoluto nello sviluppo del vostro franchising, potete  contattarci per ulteriori informazioni.