Alexei Navalny, l’attivista russo di origini ucraine nonché principale #antagonista di Putin, è appena stato condannato ad altri 9 anni di carcere con l’accusa di frode e appropriazione indebita, oltre al pagamento di una multa da 1,2 milioni di rubli per aver dichiarato che “Putin ha paura della verità”.

La fondazione afferma di aver trovato il collegamento tra il presidente russo e lo Scheherazade, uno dei 20 yacht più grandi del mondo con un valore stimato di 700 milioni di dollari. Attualmente il superyacht dovrebbe trovarsi in Italia, più precisamente ormeggiato a Marina di Carrara.

Nonostante la sua condizione, però, la fondazione anti-corruzione da lui fondata continua a operare senza sosta. Ultimo bersaglio è stato proprio Vladimir Putin.

Assieme a questa notizia giunge anche la ferma dichiarazione del presidente degli Usa Joe Biden, che ha promesso: “Ci stiamo unendo ai nostri alleati europei per trovare e sequestrare i vostri yacht, i vostri appartamenti di lusso, i vostri jet privati. Agiremo contro i vostri guadagni illeciti”.

La Fondazione anti-corruzione di Alexei Navalny ha pubblicato questo video che dimostrerebbe il collegamento tra il presidente russo Vladimir Putin e lo Scheherazade, uno dei 20 yacht più grandi del mondo con un valore stimato di 700 milioni di dollari.

 

Foto di copertina: DAVOS-KLOSTERS/SWITZERLAND, 28JAN09 – Vladimir Putin, Prime Minister of the Russian Federation captured during the ‘Opening Plenary of the World Economic Forum Annual Meeting 2009’ at the Annual Meeting 2009 of the World Economic Forum in Davos, Switzerland, January 28, 2009… Copyright by World Economic Forum.swiss-image.ch/Photo by Remy Steinegger. – https://www.flickr.com/photos/[email protected]/3234710388

 

Desideri rimanere aggiornato sugli sviluppi della crisi Russia-Ucraina?

Se desideri essere costantemente informato su notizie riguardanti lo sviluppo della guerra tra Russia e Ucraina, aggiornarti su quali sanzioni hanno applicato le big tech e quali sviluppi economici si configureranno nei prossimi mesi, segui questo link.

 

Vuoi proteggere la tua azienda dai Cyber-attacchi o dal furto di dati informatici? Contattaci per una rapida consulenza senza impegno.