L’Intelligenza Artificiale è ormai divenuta parte integrante della vita quotidiana. Ma quali sono i migliori software di Intelligenza Artificiale e machine learning disponibili?

I 10 migliori software di Intelligenza Artificiale

L’Intelligenza Artificiale è la tecnologia che permette di simulare i processi dell’intelligenza umana mediante algoritmi integrati in un ambiente di calcolo dinamico. L’obiettivo dell’Intelligenza Artificiale è quello di creare computer in grado di pensare e agire come un essere umano. L’Intelligenza Artificiale sta gradualmente rivoluzionando il modo di vivere e di lavorare. Ecco i migliori software di Intelligenza Artificiale disponibili. 

1. Microsoft Azure

Azure Machine Learning è la piattaforma cloud pubblica di Microsoft, che offre servizi di cloud computing. Si tratta di un software basato sulle capacità di apprendimento automatico di alcuni prodotti e servizi Microsoft. Condivide un gran numero di analisi predittive in tempo reale con il nuovo assistente personale dei sistemi operativi Windows, Cortana.

2. Google TensorFlow

TensorFlow è una libreria software open source per l’apprendimento automatico, che fornisce moduli sperimentati e ottimizzati, utili nella realizzazione di algoritmi per diversi tipi di compiti percettivi e di comprensione del linguaggio. Una libreria di programmazione open source per il calcolo numerico. Il design consente di distribuire il calcolo su almeno una CPU o GPU in un desktop, server o telefono cellulare con un’API. Il framework è abbastanza generico da essere applicabile in svariate aree.

3. Amazon Web Services

Amazon Web Services è un’azienda statunitense di proprietà del gruppo Amazon, che fornisce servizi di cloud computing su un’omonima piattaforma on demand. Questi servizi sono operativi in 25 regioni geografiche in cui Amazon stessa ha suddiviso il globo.

Amazon Web Services (AWS) ha creato tre nuovi strumenti di Intelligenza Artificiale.

AWS Rekognition utilizza l’Intelligenza Artificiale per includere l’interpretazione delle immagini e il riconoscimento facciale nelle applicazioni e viene regolarmente utilizzato per scopi di sicurezza biometrica.

Polly utilizza l’Intelligenza Artificiale per automatizzare la trascrizione di voce in contenuti scritti.

Lex è il motore open source che sta dietro l’assistente personale di Amazon, Alexa: permette agli sviluppatori di software di incorporare i chat bot in applicazioni web e portatili.

4. Protege

Protege dispone di una suite di strumenti open source destinati non solo agli esperti ma anche ai principianti. Offre agli sviluppatori di software la possibilità di creare, trasferire, modificare e condividere applicazioni. Rende semplice la risoluzione dei problemi.

5. ai-one

Ai-one permette di creare intelligenze artificiali. Analyst Toolbox di ai-one fornisce una libreria di archivi, agent di costruzione e API per gli sviluppatori di software.

6. DiffBlue

Diffblue Ltd è uno spin-out dell’Università di Oxford il cui prodotto Cover utilizza l’intelligenza artificiale per scrivere automaticamente unit test per codice Java. L’Intelligenza Artificiale di Diffblue costruisce un modello scientifico su qualsiasi base di codice.

Questo modello consente una profonda comprensione semantica di ciò che un programma sta cercando di fare. Si tratta di una piattaforma dedicata all’automazione del codice. DiffBlue è uno strumento semplice ma di grande valore per chi cerca software di Intelligenza Artificiale.

7. Apache Spark MLlib

MLlib è la libreria di machine learning fornita con Apache Spark, sistema di elaborazione dati open source. Include un vasto database di algoritmi che si concentrano su classificazione, regressione, clustering e filtraggio collaborativo. Apache Spark è un framework di elaborazione parallela open source che supporta l’elaborazione in memoria per migliorare le prestazioni delle applicazioni che analizzano Big Data. Le soluzioni per Big Data sono progettate per gestire dati troppo grandi o complessi per i database tradizionali.

8. Nervana Neon

Neon è la libreria open source di machine learning basata su Python. Offre agli sviluppatori di software la possibilità di costruire, preparare e trasmettere avanzamenti di deep learning sul cloud.

9. Apache Mahout

Tra gli strumenti di Intelligenza Artificiale, Apache Mahout è una libreria di algoritmi di apprendimento automatico adattabili, eseguita su Apache Hadoop. Il progetto Apache Mahout intende rendere più rapida e meno impegnativa la trasformazione dei big data in informazioni.

10. OpenNN

OpenNN è una libreria di classi open source in C++. Il pacchetto include test unità, numerosi casi e ampia documentazione. Implementa reti neurali, un’area principale della ricerca di apprendimento profondo. La libreria è open-source, sotto licenza GNU Lesser General Public License.

Dove trova applicazione l’Intelligenza Artificiale?

L’Intelligenza Artificiale ha il compito di migliorare e semplificare la vita, risolvendo problemi o fornendo previsioni attendibili sulla base di complessi calcoli probabilistici e su un’enorme quantità di dati.

Programmi informatici in grado di risolvere problemi quantistici, videogiochi e realtà virtuale, chat bot, smartphone che sanno riconoscere i comandi impartiti a voce, robot pulitori, automobili auto guidanti, sistemi di riscaldamento intelligenti in grado di impostare la temperatura domestica ideale: qui, e non solo, trova applicazione l’Intelligenza Artificiale.