Le indagini di mercato sono tra i principali strumenti utilizzati da aziende, enti e associazioni per studiare il proprio pubblico di riferimento.
Inoltre l’indagine di mercato viene utilizzata anche per individuare nuovi prodotti e servizi da offrire.

Approfondiamo insieme le basi per fare analisi di mercato.

Che cos’è l’analisi di mercato

L’indagine di mercato è una ricerca analitica utilizzata da aziende, enti ed associazioni per:

  • approfondire il contesto economico
  • individuare il settore di riferimento dell’attività
  • studiare comportamenti dei propri clienti/target.

Un’analisi di mercato ben fatta permette quindi di individuare le opportunità di profitto, eventuali fattori di rischio, sviluppare un business plan e definire strategie di marketing.

Per svolgere un’analisi di mercato utile è fondamentale chiarire lo scopo dell’indagine stessa.
Una ricerca business finalizzata a individuare nuove aree di sviluppo è articolata infatti in maniera completamente diversa da un’analisi per studiare i comportamenti dei clienti, per definire una campagna pubblicitaria.


Il metodo migliore utilizzato per svolgere analisi di mercato è sicuramente quello che integra analisi quantitativa con quella qualitativa, strumenti statistici e analitici, e discipline psico-sociologiche.

Come fare l’analisi di mercato

Ecco alcuni consigli utili per strutturare al meglio un’indagine di mercato:

  1. Analizzare il mercato di riferimento
    Determinare la natura del mercato da studiare, individuando i parametri geografici, demografici e di target.
  2. Selezionare gli ambiti del mercato interessanti
    Gli ambiti del mercato dipendono strettamente dallo scopo dell’indagine: se si desidera pubblicizzare un nuovo prodotto è necessario condurre una ricerca sociologica su comportamenti e desideri dei consumatori, se l’obiettivo è invece individuare nuovi settori di mercato per far crescere la propria attività è indispensabile raccogliere informazioni di contesto.
  3. Definire il target e i canali di comunicazione
    Somministrare sondaggi, interviste e questionari è fondamentale per studiare il comportamento dei consumatori e di conseguenza individuare il proprio target ideale.
  4. Scegliere quale tipologia di sondaggio utilizzare
    I sondaggi per svolgere analisi di mercato si collocano all’interno di due macro tipologie: interviste e questionari. L’unica differenza sta in chi registra le informazioni di chi risponde.
    Nei questionari, chi risponde registra le proprie risposte alle varie domande, mentre nelle interviste è l’intervistatore che ne prende nota.

    Oggi poi, grazie all’innovazione tecnologica, ci sono diverse opzioni relative a come il sondaggio viene somministrato, che sia online o di persona. 
  5. Interpretare i risultati della ricerca
    A conclusione dell’indagine di mercato è necessario analizzare i dati per poi impostare le strategie di marketing e comunicazione.

analisi di mercato

Perché utilizzare l’indagine di mercato per il business aziendale

L’analisi di mercato è uno strumento indispensabile per svolgere attività di business management e raggiungere così obiettivi significativi.
Eccone alcuni:

  • Individuazione di nuove opportunità di business: attraverso lo studio approfondito della domanda dei consumatori, l’azienda può individuare i possibili settori nei quali investire.
  • Creazione del business plan: analizzare il mercato di riferimento è fondamentale per creare un business plan aziendale e quindi per programmare strategie di marketing.
  • Individuazione dei fattori di rischio: l’indagine di mercato è utile anche ad individuare i potenziali fattori di rischio e quindi pianificare strategie di marketing adeguate per poterli evitare.
  • Previsione di potenziali mutamenti futuri: l’azienda è in grado di individuare eventuali fattori di cambiamento futuri e quindi rispondere tempestivamente alle nuove esigenze del target di riferimento.
  • Determinare il prezzo di prodotti e servizi: determinare i prezzi dei propri servizi presenti sul mercato è utile per raccogliere il valore percepito dai consumatori su un determinato prodotto/servizio.
  • Analisi della concorrenza: le indagini di mercato permettono di individuare anche l’operato dei diretti competitor, e di conseguenza l’azienda è in grado di definire strategie per potersi differenziare. 
  • Valutazione della Customer Satisfaction: valutare l’esperienza d’acquisto dei propri clienti aiuta ad elaborare strategie di marketing per la  fidelizzazione del cliente stesso.
  • Ottimizzazione delle strategie di comunicazione: l’indagine di mercato permette di valutare l’efficacia delle proprie attività commerciali e cercare soluzioni innovative per i piani di comunicazione e di marketing.
Analizzare i risultati dell’indagine

E’ fondamentale poter leggere, analizzare e interpretare i dati raccolti grazie all’indagine realizzata.
In base alla grandezza stessa dell’indagine e quindi alla mole di dati in nostro possesso, oggi sono tantissime le soluzioni software in grado di produrre in automatico un primo livello di reportistica.
A questo si aggiungono strumenti che stanno diventando sempre più indispensabili per supportarci nell’analizzare i dati, come le soluzioni di Data Visualization Design.

 

Se questo questo contenuto ti è piaciuto faccelo sapere scrivendo a info@businessintelligencegroup.it e continua a seguirci su www.businessintelligencegroup.it